martedì 28 dicembre 2010

Gli stipendi in California

Siccome so che ho anche un sostanzioso  gruppo di lettori che giungono qui speranzosi di trovare notizie su sulla vita America (e se ne vale la pena), ecco rompere un tabu' italico e   compilarvi una mini guida qualitativa agli stipendi californiani.
Tenete conto che anche nel piu' umile dei lavori  viene richiesto almeno il  GED (General Education Diploma) che e' l'equivalente di un diploma italiano. In oltre per tutte le posizioni descritte l'impiego e' definito "at Willing" (Volontario) che significa che ci si puo' dimettere o essere licenziati in qualsiasi momento senza alcuna giustificazione. Tutte le cifre indicate sono lorde e si intendono per lavoratori legalmente presenti nel paese.
- Lavori senza specializzazione  e non sindacalizzati - 10 dollari/Ora
Cameriere, cassiere, commesso, friggi-hamburger, giardiniere, lavamacchine et simili, donna delle pulizie, baby sitter.
Questi lavori sono pagati ad ora (la tariffa minima e' stabilita dallo stato della Calfornia ogni anno,) e generalmente  non godono di benefit (niente assicurazione sanitaria, niente vacanze pagate). Si puo' scegliere quante ore lavorare, anche 10 ore tutti i giorni inclusi Sabato e Domenica.
In alcuni casi i commessi o i cassieri di alcune grandi catene di distribuzione ricevono l'assicurazione sanitaria.

-Lavori con qualche specializzazione e sindacalizzati - da 25 a 90 mila dollari annui
Controllore di volo, macchinista delle ferrovie o Bart, impiegato negli aeroporti, impiegato statale, poliziotto, pompiere. La casistica qui e' varia, ma in generale si ricevono i benefit.  I 90 mila dollari all'anno (lordi) li guadagnano i pompieri ed i poliziotti che se fanno gli straordinari possono raggiungere cifre incredibili.

-Lavori con specializzazione (Laurea  ma non Master) - da 40 a 120 mila dollari annui
Infermieri,  impiegati di concetto (project manager, marketing, contabilita'..), professori ed insegnanti.
Al top della categoria (100 mila dollari o piu' ) ci sono le infermiere che con gli straordinari posso raggiungere stipendi clamorosi. Vale la pena di menzionare nella categoria  i venditori di  soluzioni hardware o software pagati a commissione, che possono raggiungere stipendi milionari. In generale ricevono una commissione che puo' arrivare al 3% del venduto.

-Lavori con alta specializzazione (Master o PHD) - da 80 mila  a infinito
Professori  ed assistenti universitari, Ingegneri progettisti, Medici, Manager.
Un assistente universitario porta a casa sui 70 mila, un professore universitario almeno 200 mila. Un ingegnere del software  valido nella Baia non si muove per meno di 110 mila dollari. Un medico con una buona esperienza e specializzazione sui 200 mila.Un manager di livello C(Ceo/Cto/Cfo et simili) dai 300 mila in su piu' bonus.

Naturalmente sono valori 'qualitativi e non di dettaglio, e non sognatevi nemmeno di mandarmi in email richieste del tipo "io faccio lo stradino quanto guadagnerei in California?" tanto non risponderei.
Tutto chiaro?
Voster semper Voster

33 commenti:

  1. per il mio futuro...spero tu abbia tanta ragione!

    RispondiElimina
  2. anche io spero tu abbia ragione, per il mio futuro! :-P

    di certo non puo' essere peggio dell'italia, dove quando mi sono licenziata (dopo 4 anni lavorativi) avevo uno stipendio lordo annuo di ben 18 mila euro, uhm! :-/

    RispondiElimina
  3. Ciao Emigrante. Quando parli dei 90 mila dollari specifichi lordi e mi dai l'impressione che sono molto pochi......beh.......dopo aver letto quel paragrafo mi sento proprio povero....e pensa che lavoro in un settore che in Italia è molto ben retribuito.......quello bancario!!!

    RispondiElimina
  4. ah! Dimenticavo.........lavoro in un ambito che potrebbe essere considerato dell'high tech......diciamo che vorrei tanto potermi teletrasportare nella Silicon Valley a 15 anni fa.... avrei fatto strada, ne sono fermamente convinto!
    Un caro saluto, Emigrante!

    RispondiElimina
  5. sempre interessante passare da te... adesso servirebbe un post di aggiornamento anche sui costi della vita per comprendere il potere d'acquisto di questi stipendi... con un po' di tristezza devo dire che per le chiacchiere che sento in giro, anche tra i giovani, sono pochi gli italiani che sarebbero disposti pur con queste cifre a lavorare "at walling", sia qui che altrove... meglio lamentarsi di tutto sperando di ottenere un posto statale... si, brutta giornata oggi! ciao,
    ciao

    RispondiElimina
  6. Elfonora,
    Uno degli assunti su cui vive questo blog e' che l'Emigrante ha sempre ragione.

    Marica
    Trovo profondamente ingiusto sottopagare chi ha studiato con tanta fatica ed impegno.
    Se una societa' non premia gli sgobboni, poi finisce che i modelli diventano Briatore e le Veline.


    FB
    Non sono pochi, sono abbastanza pochi in Nord Calfornia. Vero e' che i costi della vita qui sono diversi. E chi ti impedisce di provarci ora a venire?

    Ocean
    sei sempre gentile. Tempo fa ho scritto qualcosa sui costi della vita (guarda tra i post piu' visti di sempre)

    RispondiElimina
  7. ciao emigrante, volevo porti una domanda che mi faccio da tempo ma alla quale non riesco mai a trovare una risposta..ma a quanto ammonta la percentuale di tasse annue mediamente in california? dico mediamente perchè anche lì varierà in base al reddito credo,ma ad esempio in italia alla fine la media è del 40% su stipendi - redditi accettabili (se non erro la fascia media è tra i 35000 e i 110000 euro) che è la seconda percentuale più alta in europa superata solo dal belgio (dove però i servizi sono nettamente più efficienti),sono curioso di sapere come vanno le cose lì invece.. grazie e complimenti,ogni tuo post è sempre impeccabilmente chiaro e da una visione molto realistica della vita lì.

    RispondiElimina
  8. Non credo che un prof faccia 200. Gli stipendi dei prof dipendono dalla loro abilita nello scrivere grant. quindi dipende anche dalla linea di ricerca. uno stipendio medio di prof dovrebbe essere intorno agli 80-90.

    RispondiElimina
  9. Santa Polenta Taragna! In Italia la mia laurea e la Specializzazione Univesitaria e i Master(s) MIUR ( notare il polisindeto vanaglorioso )valgono più o meno quanto un panino al salame. Dici che mi piazzerei meglio negli US? Piace il latino, agli americani? E la storia romana, piace ? TI PREGO DIMMI DI SIII!!!

    RispondiElimina
  10. dici che posso fare domanda ad una compagnia aerea per fare lo steward laggiù?? in Italia lo faccio da un anno ed è una mmmerd.....!!! sfruttamento e sottopagati...

    RispondiElimina
  11. un perito commerciale quanto prende???cioè un impiegato contabile!!??

    RispondiElimina
  12. Grazie!! il tuo post è sicuramente un chiarimento per me che sogno di trasferirmi negli usa da sempre. Dopo aver letto la tua "guida agli stipendi" mi sento molto ottimista, anche io sceglierei la California xvivere e sapere che lì persino chi fa le pulizie (che qui in Italia è pagato pochissimo)guadagna più di me che come segretaria(8 ore dal lun al ven) guadagno si e no 30€ al giorno, mi fa convincere ancora di più che farei bene ad abbandonare l'italia e tentare d'inseguire il mio "sogno americano..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo quanto prima, all'inizio e' dura emozionalmente, per via del magone che ti prende ed e' a mio avviso straziante, sopratutto perche' non trovi nessun italiano che ti consoli. Sicuro che ce ne sono molti di italiani, ma difficile trovarli. L'idea o concetto per cui l'italiano qui' e' scostante me lo sono spiegato...anche se a dirlo mi rammarica. Comunque forza e coraggio

      Elimina
  13. Ma come si fa con i permessi di lavoro? Green card? Non è come da noi in Europa... Cosa mi dici emigrante? Grazie della risposta

    RispondiElimina
  14. Non fatevi abbindolare da queste cifre. La vita in California è carissima ed in certe aree una casa appena decente può costarvi un milione di dollari. Inoltre, solo dopo moltissimi anni di esperienza si raggiungono certe cifre. Un laureato in una disciplina richiesta parte intorno ai 40-50 mila e con quella cifra non ci fai molto.

    RispondiElimina
  15. italia 900/1200€.. i piu fortunati 1800/2200€ al mese hahahahahahaha

    RispondiElimina
  16. ciao, sono passato per caso per il tuo blog e mi sono soffermato volentieri.
    ho letto cose interessanti e non,ma tutto sommato sei piacevole.
    vorrei se possibile un tuo parere su una mia questione: io vivo al sud in puglia (vendola è sempre al suo posto) e ho un buon lavoro, mia moglie è medico (cardiologo) e non ci lamentiamo della nostra vita; pero' io ho in mente il pallino degli stati uniti, ci siamo venuti una marea di volte,anche a san francisco,e so bene che differenza c'e'tra una vacanza e lavorarci;ti volevo chiedere se ci sono speranze di un buon lavoro per i medici italiani in america,ti chiedo questo perchè ho detto a mia moglie che finchè io guadagno piu' di lei rimaniamo al nostro posto, in caso contrario preferirei emigrare, ma se devo venire negli stati uniti per fare la fame forse è meglio se la faccio qui con i miei amici e famigliari. scusa per questo pensiero buttato li e ti ringrazio.

    RispondiElimina
  17. Mi stai dicendo davvero che lo stipendio di un infermiere arriva intorno ai 100mila dollari annui ? E' incredibile...se posso, come viene considerata la figura infermiere ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. incredibile in che senso?

      Elimina
  18. Ciao emigrante... Sono un ragazzo di 22 anni e vivo in piemonte... qui ho una piccola ditta individuale... e sinceramente mi sono davvero stufato di vivere qui... perchè oramai non ci si riesce proprio piu... Ora la mia idea... è quella di trasferirmi negli stati uniti... preferirei sulla costa del pacifico... Il mio problema è che davvero non so proprio come fare e che siti guardare per poter avere informazioni serie sulla vita laggiù... Io vorrei sapere come poter ottenere un permesso di soggiorno negli stati uniti e trovare lavoro in qualsiasi campo..è indifferente... Il mio problema... è che ha scuola ho sempre fatto il cretino... e nn mi sono mai impegnato nello studio dell'inglese... ora mi ritrovo senza conoscere la lingua... mi sto applicando da solo per studiarla un po... per avere almeno un livello medio... per saper capire e farmi capire... Non ho nessun diploma... solamente una qualifica di Addetto alle vendite... e non so se mi possa servire a qualcosa... Parlo solamente 2 lingue perfettamente... Italiano e Francese... Tu riesci a darmi qualche consiglio????
    Grazie...

    RispondiElimina
  19. Ciao emigrante se possibile vorrei alcune informazioni, tipo se prendo la laurea di infermieristica qui in Italia vale per la California, oppure bisogna fare una sorta di esame? Girando su internet ho trovato alcune cose ma tutte diverse e vorrei qualche spiegazione da te. Grazie in anticipo

    RispondiElimina
  20. Ciao emigrante vorrei sapere alcune cose tipo per esempio se la laurea di infermieristica presa qui in Italia vale per la California oppure bisogna fare qualche cosa? Tipo esame? Ho letto molte cose come per esempio che devo fare il cambio di residenza per lavorare li' .. Aspetto una tua risposta grazie in anticipo :)

    RispondiElimina
  21. Ciao ...
    Sono Vittoria e vivo da 7anni in Toscana come infermiera c/o l'ospedale di Cecina dopo essermi trasferita da Roma ... anche se in realtà sono Pugliese ... i mie 7anni A Cecina oggi 2013 e fra pochissimo ormai 2014 li reputo anni di Tibet Non ho nulla da contestare sul clima e sulle comodità una casetta vista mare e con le meraviglie della fantastica Toscana... ma il mio grande desiderio da donna del sud di contatti umani sinceri e calorosi mi stanno portando a voler rifare le valigie e magari provare visto che sono anche single un esperienza nuova magari a San Francisco o San Diego del resto il sogno della California si sa è comune a tanti ed io anche se forse sono un po' grandicella visto che ho 45 anni ho un grande desiderio di cambiamento e mi basterebbe un buon input per prendere il bagaglio e chiedere un trasferimento anche se temporaneo... probabilmente la mia laurea in scienze infermieristiche in USA non è equiparata ma è per questo che se qualcuno leggesse il mio messaggio vorrei anzi desidererei un informazione ... magari mi metterei in aspettativa e farei un percorso ... Oddio, Sogno molto chissà, sarà l'avvicinarsi di questo nuovo anno. Un ennesimo di titubanze e barcolli. Ma poi infondo mi dico "niente è difficile se vuoi"... Consigli sulla vita in California? Qualcuno saprebbe darli? Grazie. Con l'occasione Grandi Auguri Ottimisti di un Buon Natale 2013 ed un sospirato 2014 all'insegna di miglioramenti evolutivi e senza le solite lamentele che noi italiani siamo abituati a fare. ;-) Un Saluto a tutti i lettori;-)

    RispondiElimina
  22. E' vero quello che dici tu.
    Io vivo da poco in California e non so molto bene l'inglese, e proprio per questo motivo sto prendendo l'ESL, solo che non ho ancora ben capito se dopo DEVO prendere anche il GED per fare un qualsiasi corso di specializzazione.
    Ti spiego, qui i lavori sono diversi e lo sappiamo, ce ne sono molti di più, diversi e che magari da noi neanche esistono, ecc.ec...
    A me piacerebbe fare l'assistente medico, ma non ho una laurea, né in Italia né in California, ma non è un problema, non è necessaria per fare l'assistente medico...

    Secondo te devo avere il GED? Non riesco a capirlo... neanche su internet riesco a trovare qualcosa...

    E poi, aldilà delle scholarship o dei financial aid, non ho idea di quanto possa costare un corso per fare l'assistente medico... so che per chi proviene da qualche scuola con l'ESL o il GED è poco poco meno se sei residente da più di un anno, ma altro non so...

    Tu sai qualcosa su queste cose?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, mi trovo in una situazione simile alla tua ma non sono ancora partito per la California. con l'inglese me la cavo ma non è fluido. se decidessi di venire lì dove sei, ho possibilità di trovare un posto di lavoro avendo un diploma di perito informatico? (un lavoro di qualunque tipo)

      Elimina
  23. Negli Stati Uniti si sta peggio che in Italia Se poi uno ha fortuna sta bene pure li. Ci sono mooolti più stranieri che provano a far fortuna in Italia (non ci riescono) che negli USA (li oltre a fare la fame se si ammalano sono uccelli per diabetici) Ne ho visti molti tentare e pooochi riuscire. Proverbio: chi troppo vuole... Comunque a me fa piacere che a chi l'Italia non piace si levi dalle...

    RispondiElimina
  24. salve, leggo informazioni discordanti sul guadagno delle figure professionali. non ho assolutamente nessuna esperienza americana per confermare o smentire questo, però ho notato che manca la figura dell'investitore (che non è un pirata stradale...). sarebbe interessante capire quante possibilità ci sono per un investitore medio (parlo di investimenti tipo dai 150k $ in su....)? probabilità di fallimenti? percentuale di recupero sull'investito? capisco che devo interpellare un commercialista del posto, ma sto ancora in italia! per questo ho lasciato qui la domanda, che spero abbia qualche risposta...
    grazie infinite!

    RispondiElimina
  25. salve, ho sempre fatto spettacoli sono un cantante italiano credete che possa avere delle opportunità la musica italiana ??? che possa essere gradita ??? pare che abbia trovato un posticino molto ben retribuito a Beverly Hills da maggio a settembre ma vorrei capire se possa essere una cosa continuativa ....grazie infinite.

    RispondiElimina
  26. Santo cielo....per caso sono approdato su questo blog,cercavo informazioni sulla vita,sugli stipendi nello stato più ricco degli U.S.A.,mi sono soffermato a leggere i vari messaggi,e poi,alla fine ho letto la tua descrizione,ed ora sono commosso,ho le lacrime agli occhi,perché mi sembra che quelle parole le abbia scitte io....

    RispondiElimina
  27. ciao sono laureata in psicologia, sto vivendo qui in california. vorrei frequentare una scuola di psicoterapia ma mi chiedono la licenza americana come psicologa per poter frequentare la scuola. sapresti per caso gli steps per convertire la mia laurea?
    Grazie.
    Spero tu abbia avuto modo di condividere un tramonto con tua madre e la donna che ami.

    RispondiElimina
  28. Sono un infermiera. Lavoro in Italia da 10 anni. Ma il mio sogno sarebbe quello di trasferirmi a San Francisco e lavorare come infermiera qui. Non saprei da che parte cominciare qualche consiglio grazie

    RispondiElimina
  29. Salve. Poter lavorare in America è il sogno di molti. Peccato che oggi come oggi è abbastanza difficile trasferirsi a vivere negli Usa!

    RispondiElimina
  30. salve vorrei sapere se qualcuno vive a miami per capire il costodella vite , ho letto che uno stipendio medio annuo e un po piu di 30,000 dollari qualcuno sa dirmi se e cosi?

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.