lunedì 13 agosto 2012

Cucina vietnamita

Non ho mai visto in Italia un ristorante vietnamita. E non conoscevo la cucina vietamita fino a 4 anni fa. Sappiate che se non l'avete provata vi state perdendo una gran cosa. E' una cucina che mischia i sapori sofisticati della cucina francese con la freschezza di quella asiatica.
Nel caso passaste per la Bay Area, non perdetevi per nessuna ragione una visita a "Le Cheval" ad Oakland, che recentemente e' tornato nella locazione originale.
Li' mi ordinerete  una "Pho", la zuppa tipica, che guarnirete con cilantro, peperoncini freschi, basilico thai, e dei cazzilli bianchi oblunghi (detti appunto cazzilli in vietnamita antico) . Spruzzate un pochetto di lime sul tutto.
Completerete il pasto con un'accoppiata di fritti a base di  sea bass (una  specie di spigola) e granchio, accompagnandoli con una salsina simile a quella del tempura.
Tutto chiaro?

Voster semper Voster
CheSeNoSempreASpaghettiMiFinite Emigrante


12 commenti:

  1. So che te lo avranno detto già molte volte, ma penso che un complimento in più non danneggi nessuno (anzi).
    Trovo il tuo blog spassoso, intrigante e "acchiapparolo".
    Il tuo modo di scrivere dà dinamicità ai post che, tra l'altro, parlano di un tema per me interessantissimo: l' America vista sotto gli occhi di un emigrante italiano.
    Diciamocelo, questo blog è un lavoro veramente ben riuscito.
    Ammiro anche la frequenza con cui lo aggiorni e, cosa più importante, il livello di originalità e umorismo che utilizzi.
    Sei molto d' ispirazione.
    Congrats :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille delle tue gentili parole!

      Elimina
  2. Ho preso appunti.. Manca peró una cosa: con che vino accompagnerò il pasto? :-)
    Carlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bianco leggero, tipo un vino neozelandese.

      Elimina
  3. Ci hai convinti: ci dirigeremo verso Oakland quanto prima. Sperimentata la cucina vietnamita a Tahiti la prima volta ed è stato un gran successo. Ora non resta che conoscere "Le cheval" vincente. ;)

    RispondiElimina
  4. Mmmm!
    Per caso i cazzilli sono anche detti germogli di soia? Mmmm bis.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco il vietamia antico! Ma direi che sono germogli ma ad occhio non sembano soia.

      Elimina
  5. In realtà a Milano c'è un ristorante vietnamita e dalle recensioni pare pure non male. Saranno due anni che cerco di organizzare una cena tra amici in tal locale, in trasferta dal lago di Garda. La cucina vietnamita ispira tantissimo pure a me.
    Saluti Emigrante
    Roberto

    RispondiElimina
  6. Ce n'è uno molto bello a Milano, e sono diversi anni che c'è. Ha anche alcune camere tutte in stile coloniale, in zona città studi. Il marito milanese, lei franco-vietnamita. Caro (in linea con Milano) ma molto bello e raffinato.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.