martedì 6 novembre 2012

..E vi Auguro

Io auguro agli italiani di averle delle elezioni cosi':
Decidere a  suffragio universale chi eleggere  come Presidente. Niente inciuci e leggi bizantine, chi prende piu' voti esercita il potere esecutivo.
Con orrore penso che avete un Presidente della Repubblica, e del Consiglio che nessun italiano 'normale" ha votato. La chiamano Democrazia indiretta, in realta' e' un bel termine per dire che temono il Popolo sovrano e gli fottono la rappresentanza.
Voster semper Voster

21 commenti:

  1. Mah, qualche dubbio sulla trasparenza delle elezioni negli States io ce l'avrei... Non hanno appena sequestrato un po' macchinette elettorali che contraffacevano i voti di Obama, trasformandoli a favore di Romney?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frescacce. L'America é una democrazia. Non buttiamo tutto in vacca.

      Elimina
  2. Abbiamo anche un presidente del consiglio che nessuno ha votato...

    RispondiElimina
  3. Ma poi ... non vengono eletti "I Grandi Elettori" che a loro volta eleggono Presidente e Vice ? A me risulta che in una decina di casi sia anche accaduto che questi, impegnati moralmente nel voto, abbiano poi cambiato ... Quindi alla fine è una votazione diretta un po' .... come dire, indiretta.
    Io vorrei votare direttamente il mio Presidente. Semmai ci sono altri aspetti che potrei invidiare agli USA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cespu' ti risulta male. Sono frescacce.

      Elimina
    2. E quindi tu mi confermi di aver messo una crocetta accanto al nome di uno dei due contendenti ?

      Elimina
    3. Non è indiretta, i Grandi Elettori non hanno libertà di mandato. Voti un grande elettore che ha già fatto "dichiarazione di voto". É così automatico che è da considerarsi un'elezione diretta senza se e senza ma.
      Alberto

      Elimina
  4. Beh, delle 'elezioni cosi' fanno parte anche le ore per votare in giorno lavorativo, la farsa di procedure che cambiano ogni cinque minuti, i milioni spesi...e mi fermo qui. Non e' proprio tutto perfetto.

    RispondiElimina
  5. Hai ragione, però secondo me dovrebbero dare almeno 4 altrentive, due per parte. Perchè se in questo caso uno fosse scontento di Obama, ma non voterebbe mai per i Repubblicani, si ritroverebbe comunque scontento e voterebbe per il meno peggio. Come, del resto, è da una vita che si fa in Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono le primarie per scegliere tra più candidati

      Elimina
  6. Non dimentichiamoci gli imbrogli di bush contro al gore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali sarebbero questi brogli?

      Elimina
    2. Basta cliccare su bush-al gore elezioni

      Elimina
  7. VIVA OBAMA!
    Parte della fiducia negli US e razza umana restored. Peccato per quasi il 50% degli elettori... Anyway I estimate that 80% of Americans don’t fully understand what they are voting for.

    RispondiElimina
  8. E'vero, si teme il popolo sovrano. In USA però il presidente dopo massimo 8 anni sloggia, da noi invece chi si prende il favore, indiretto, del popolo sovrano ci rimane minimo vent'anni e in quei vent'anni magari ti porta pure in guerra..
    Invidio invece la capacità degli americani di cambiare, di guardare avanti, di rinnovarsi sempre.

    RispondiElimina
  9. tiro un sospiro di sollievo che obama è stato riconfermato... merito anche tuo emigrante che lo hai votato :)

    ps. ah no aspetta forse tu non puoi ancora votare non avendo la piena cittadinanza sorry

    -luca

    RispondiElimina
  10. Forse lo avevo già detto....nessun posto più dell'Italia rappresenta il fatto che la democrazia è quella forma politica dove 3 imbecilli contano più di 2 intelligenti..... Non sono filo fascista, ma sarei davvero curioso di sapere come sarebbe andata se il Duce si fosse alleato dall'altra parte.....

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.