mercoledì 25 gennaio 2012

Vi porto brutte notizie

La situazione e' grave, gravissima,  seria insomma.
Stamane sembrava un giorno come un altro, niente lasciava presagire  la catastrofe che sarebbe seguita di li' a poco.
Alle cinque del mattino come al solito un emigrante italiano in America si era alzato  e si era inguainato nell'abbigliamento tecnico da corsa che lo protegge dai rigori dell'inverno del Nord California.
E al solito indossa   il suo celebra cappello antistupro da corsa, un cappello cosi' definito perche'  lo fa cosi' racchio che dovrebbe essere reso obbligatorio per le donne che vagano sole  di notte,  per proteggersi dai malintenzionati.
E' pronto quindi, sta per uscire,  quando un pensiero lo percorre come una potente scarica elettrica.
La sua mano destra  affonda in uno stipite con cartesiana sicumera, cercando  di afferrare l'oggetto che sa per consuetudine  ivi trovavasi. Ed  indi poscia la mano quasi farsi  interrogativa, mentre l'aria immobile e pesante e' tutto cio' che afferra. Momenti concitati, dove i polpastrelli sembravano quasi ritrarsi davanti al vuoto cosmico che li contorna.
Dopo i primi momenti di dubbio un' orrenda certezza si  conclama;  non vi  e'  piu' nessunissima confezione di deodorante Neutro Roberts delicato rimasta.
Statemi vicino, in questo momento grave. Anzi, statemi  lontano.
Voster semper Voster
CheNoLoStickDiDeodoranteAmerincanoGiammai Emigrante

51 commenti:

  1. Anche il deodorante? Fantastico, la lista di quello che noi italiani ci portiamo dall'Italia si allunga sempre di più. L'ultima cosa che avevo sentito erano i dadi da brodo ai funghi Star e le minestrine Knorr. Adesso ci metto anche il deodorante Neutro Roberts Delicato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungi alla lista i porcini secchi silani

      Elimina
    2. Sisi i porcini. E il tonno rio mare.

      Elimina
    3. anche io funghi secchi, dadi, panna da cucina, peperoncino e vagonate di aulin. A parte deodorante ed altri medicinali che qui costano una fucilata.

      Elimina
  2. Beh, io questa estate, esaurito il mio sono stato costretto a comprarmi un deodorante stick da CVS, il più neutro deodorante che c'era e sapeva di dopobaba da barbiere degli anni '60...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quella la tragedia! Sto sperimentando un deodorante della Adidas, speriamo bene.

      Elimina
  3. e' ora che torni in italia allora :-)

    RispondiElimina
  4. Io acquisto sempre la NIVEA Deodorant Pure Invisible, stick. Ogni volta me ne porto vari dall'Italia. Peccato pesino cosi' tanto.. >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco benissimo, l'ultima volta le 18 confezioni di Neutro Roberts pesavano un paio di kili tutti!

      Elimina
  5. Già già, ti tocca la trasferta nella megaditta di quel di Milano con fuitina al supermercato più vicino!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare che mi spediscano a breve nell perfida Albione. Magari faccio un salto.a Milano.

      Elimina
  6. come ti capisco! anch'io me lo porto! e 3 confezioni di breeze erano anche nel pacco che mi hanno mandato.
    ti sono vicina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonino il breeze, ma 3 confezioni ti bastano per un mese e poco piu'. Bisogna trovare un fonte rinnovabile di deodirante neutro! :-)

      Elimina
    2. buonino? e' buonissimo! ce ne sono molti, io uso il celestino. 3 confezioni mi durano molto di piu', e poi queste erano solo per rimpinguare la scorta :)

      Elimina
    3. beata te che rimpinguasti!

      Elimina
  7. Ti sono vicino (con il pensiero ma lontano per gli ovvi motivi succitati) in questo momento di frustrazione, sorpresa e agghiacciante scoperta della verità!
    So cosa si prova quando manca il neutro roberts!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apprezzo la tua distante solidarieta'! :-)

      Elimina
  8. @emigrante, ma che hanno che non vanno i deodoranti americani?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono in stick, sono appiccicaticci, sono quasi tutti profumati, e non funzionano.

      Elimina
  9. hahaha! Ma sai che ho finito il mio qualche settimana fa e ti ho pensato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma mi associ al puzzo o al deodorante?
      No, tanto per sapere eh?:-)

      Elimina
  10. Adesso so, quando realizzerò il mio sogno di vivere in America, che dovrò far precedere il mio arrivo da un container di deodoranti spray,delicati e senza profumo.
    Sono fobico e pur vivendo in Italy dove in ogni supermarket ce ne sono tanti da riempire gli scaffali, la mia scorta minima è di 10 bombolette, al di sotto della quale scatta l'allarme approvigionamento.
    Se parto x un we ne porto almeno 2 bombolette (piene).
    Ma i pazzi sono gli altri, io sono l'unità di misura della normalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco fino in fondo. Nel caso facciamo a mezzo per il container.

      Elimina
  11. mamma mia che post meraviglioso.
    mi ricorda la mia ( lontanissima) esperienza post universitaria a san diego....quindi ora come allora la stessa domanda, non è cambiato nulla......ma come fanno gli americani per deodorarsi le ascelle???

    e.c.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. usano quegli orrendi deodoranti in stick. Appunto. Ma ora vediamo con questo deodorante Adidas.

      Elimina
  12. Quindi adesso sarai costretto a puzzare!
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nztu! Il deodorante mi serve solo come rassicurante routine.
      Ehm...

      Elimina
  13. Mi rincuora sapere che si tratta di un problema comune! La mia scorta di Neutro Roberts sta per finire (nonostante gli abbondanti approvvigionamenti dell'ultimo viaggio in Italia), ma mia sorella ha già pronta una spedizione urgente dall'Italia! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io ricorro spesso al contrabbando!
      ma e' l'attesa della prossima consegna che mi inquieta.

      Elimina
  14. Guarda unpo' magari riesci a tirare fino al prossimo viaggio in Italia... http://www.emporioitaliano.com/Neutro_Roberts.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto, 10 dollari e piu' ed e' pure esaurito

      Elimina
  15. Mi dispiace! Ti sono vicina in questo momento...e dato che, ancora non sappiamo gli effetti del deodorante Adidas...fortunatamente anche lontana! :))))))
    Io me lo produco da sola... :)
    Nel caso dovesse finire il mio, uso per un breve periodo un deodorante che ho comprato da Whole foods Market...

    Lolly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti fai il deodorante? Ma e' legale? :-)

      Elimina
  16. Rispettoso minuto di silenzio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apprezzo. Il minuto di silenzio per chi mi circonda?

      Elimina
  17. A me mancavano tanto le medicine italiane, pensa che tristezza!!! L'antibiotichino sempre a portata di mano e facilmente reperibile senza ore e ore di attese. E poi ... la mozzarella!RBK

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mozzarella si trova facile, anche di bufala. Le medicine qui in America sono piu' efficai trovo.

      Elimina
  18. Non esiste il borotalco laggiù?

    PS: se vuoi te ne spedisco 10 confezioni di riserva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre della Neutro Roberts, che non e' importata ufficialmente. Grazie dell'offerta , ho attivato pero' dei contrabbandieri internazionali di Neutro Roberts.

      Elimina
  19. insomma, in altre parole: you stink! :)

    Dora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no! Solo quando sudo! uhm..cio'e tutti i giorni..:-(

      Elimina
  20. Ah comunque prova il Tom's. Io lo trovo anche da Walmart oltre che da Trader's Joe. E' molto delicato, non ha profumo ed e' persino cruelty free :)

    Tra l'altro non costa neanche molto.

    Dora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo provarlo. Pero' i miei deododarni devono essere crudeli, crudelissimi e testati sotto le ascelle di legioni di guinea pig profumati.

      Elimina
  21. ah! E il Tom's e' anche organico.

    Qui' e' il sito e lo fanno anche in spray:

    http://www.tomsofmaine.com/products/deodorant/product-details/natural-confidence-deodorant

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo provo, lo provo. Vediamo la reazione di chi mi sta intorno :-)

      Elimina
  22. Pensa che quelli da uomo hanno ancora delle profumazioni sopportabili, Quando finii il mio nivea roll on, ero finita nelle grinfie di un stick alla begonia. Manco i vestiti sporchi di una vecchia dell'800 avranno avuto quella fragranza li. bleh! Da allora ne ho provati solo altri 3, forse l'ultimo è stato il meno peggio, ma non lo sostituirei mai al mio nivea adorato.

    RispondiElimina
  23. Caro emigrante, scrivendo sEcumera hai errato per la tua eccessiva sIcumera.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.