giovedì 26 maggio 2016

Altissimi Muri (Sud Americani)

Ció che mi ha stupito ovunque sia stato nei paesi sudamericani recentemente visitati, Brasile e Messico, e quanto moderni essi appaiano. Ovunque banche, bei negozi con articoli di lusso globale. Belle abitazioni, alcune in stile coloniale, altre dal design modernissimo disegnate da architetti di grido le cui creazioni non sfigurerebbero a New York o Londra. Ed in Brasile il mezzo preferito per spostarsi dalle elite e' l'elicottero (San Paolo vanta il maggior numero di elicotteri al mondo).
C'era solo qualcosa di indefinibile che non mi tornava. Una specie di clic che non scattava.
Ieri sera tardi, tornando in albergo, due  folgorazioni (miracoli di un'usanza messicana di bere la tequila accompagnata da succo di limone e pomodoro).
Prima folgorazione; ovunque ci fosse una bella abitazione immancabilmente il muro di cinta era alto come quello di una prigione e spesso con filo spinato elettrificato.
Seconda folgorazione; sono stato in  alberghi lussuosissimi  locati nei quartieri alti delle città visitate. Non ho visitato San Paolo o Città del Messico, ma le zone più ricche  delle due città.

Chissà se le alte mura delle belle case basteranno a proteggere gli abitanti quando le favelas insorgeranno per le incredibili disparità socio economiche. Chissà se tutti i muri del mondo basteranno a contenere i disperati che inevitabilmente si ribelleranno nel prossimo futuro.

Voster semper Voster
QueVivaLaTequilaMexicana


1 commento:

  1. non basteranno e per fortuna.
    valeriascrive

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.