sabato 27 giugno 2009

L'Aereo Itavia abbattuto su Ustica

Oggi cade l'anniversario dei 29 anni di una delle pagine piu' schifose della Repubblica Italiana; un aereo civile italiano e sul nostro spazio aereo e' stato abbattuto da un missile (poche palle) in un'azione di guerra che vedeva sui nostri cieli aerei libici, francesi ed americani.
Un piccolo contributo personale che non ho mai visto citato da nessuna parte; Il medico crotonese che fece l'autopsia sul pilota libico, trovato con Il suo aereo sulla Sila pochi giorni dopo la tragedia, fu pestato a sangue qualche giorno dopo l'autopsia. Stranamente i risultati della sua autopsia avvalorarono la versione ufficiale che spostava di 20 giorni la data di morte del pilota.
Una nota a margine è che quel medico è parente stretto del nuovo presidente della provincia di Crotone appena eletto.
Anni dopo fu accertato che il pilota era morto lo stesso giorno della caduta dell'aereo di Ustica enon 20 giorni prima, rendendo evidente Il collegamento. In pratica lo stesso giorno ben due aerei furono abbattuti , ed uno era un mig libico che se ne andava a spasso per i cieli italiani.
Io posso capire I vertici militari e politici che siano legati da vincoli di solidarieta' atlantici o di correita', ma come e' possibile che tra le decine di persone (civili e militari) coinvolte e che sanno cosa accadde veramente, in tutti questi anni non abbiano mai parlato?
Che razza di vigliacchi vivono in questo paese?
Voster semper Voster

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.

Posta un commento