lunedì 24 settembre 2012

Osservazioni sull'Europa Di un Americano in Divenire

L'Europa l'ho osservata bene in queste ultime due settimane, eccola come appare ad un americano in divenire:

- Formale nei modi e nei vestiti
Un sacco di persone vanno vestite in ufficio con giacca e cravatta. Negli States metti la giacca se hai da incontrare un cliente da milioni, e la cravatta se hai un appuntamento con Obama.

-Un filippino fa sempre il filippino
Se incontri un peruviano a Milano, ha un furgoncino per le consegne. Un filippino e' di sicuro un domestico, un egiziano fa il pizzaiolo oppure spaccia droga. Un cinese costruisce o vende qualche schifezza a basso costo (tipo un involtino primavera)

- Il cibo e' incommensurabilmente migliore
Puoi anche fare a meno del cibo biologico, il latte sa di latte e non brilli di luce propria se mangi un arancio. Naturalmente questa osservazione non si applica all'Inghilterra.

- Le auto costano una follia
Qualcuno mi spiegava che per una macchinetta elettrica si spende quanto una berlina tedesca. Una Leaf o una Volt in America la prendi in leasing per poco più' di 300 dollari al mese.

- Telefonate sempre!
Spagnoli ed italiani sembra non sappiano vivere senza parlare in una scatolina dotata di antenna. Ci ridono, si incazzando e ci amoreggiano.

-Molti degli edifici hanno una storia
Quasi tutti gli edifici nei centri storici europei non solo sono più' vecchi di me, ma anche di mio padre, mio nonno, e mio bisnonno. Negli States nulla e' più' vecchio di me. A parte gli alberi.

- In meno di due ore di volo sei in un altro mondo
Con un aereo e due ore di tempo cambi lingua, leggi, cibo, tempo. In due ore di aereo negli States al massimo arrivi a cambiare un panino di Subway. Con avocado o senza.

-La gente e' maleducata
Cedere il passo in strada od in ascensore alle donne non va più' di moda. Nessuno offre ad uno sconosciuto di precederlo come  cortesia. Fare due chiacchiere con sconosciuti praticamente impossibile.

-I servizi  funzionano male
Vi e' sempre un inconveniente nei servizi pubblici; L'aria condizionata e' guasta, oppure manca la corrente ad un treno, o vi e' uno sciopero o una manifestazione politica che vi costringe a cambiare piani.
Tutte queste cose mi sono capitate in Italia e Spagna a dire il vero.

- La domenica è difficile fare shopping, lo stesso tardi  di sera
Con il tasso di disoccupazione europeo, questo e' inconcepibile.

Voster semper Voster
MrEmigrante

19 commenti:

  1. non sono d'accordo solo su "la gente è maleducata". cioè, sì, è maleducata, ma non per i motivi che dici. ad esempio qui non raccoglie i bisogni del cane.

    RispondiElimina
  2. Concordo, specie sulla questione "telefonate sempre". L'ho visto anche in Spagna! Ma più che telefonare, va di moda aggeggiare in continuazione e spasmodicamente con lo smartcoso, incredibile, come se fosse terapeutico o comunque irrinunciabile stare lì a strisciare su quel maledetto schermo. In metro, al ristorante, in giro, ovunque. Situazione in cui avrei fatto "capa e muro" un tizio seduto vicino a me in un ristorante: il poveraccio, suo amico, che aveva di fronte mangiava in silenzio fissando il vuoto, mentre il deficiente con lo smartcoso ha passato tutto il tempo del pranzo a strusciare la sua manina là sopra. Ma che c'avete da controllare così di frequente? Guarda, mi son fatta l'idea che la maggior parte della gente paghi fior di connessione mensile per calmare la smania da controllo costante di foto su Facebook.
    Concludo dicendo che i cinesi ormai sono lanciatissimi anche oltre il campo della ristorazione: ad esempio fanno anche i parrucchieri. Per inciso, la mia chioma non l'avranno giammai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono orrendi i locali cinesi, specie i parruchhieri e l'abbigliamento. Spero quello non sia il futuro

      Elimina
  3. Anch'io in questi giorni italiani sto apprezzando particolarmente il cibo che, come scrivi tu "e' incommensurabilmente migliore". C'è poco da fare, qui con un po' di farina, olio e acqua e qualche pomodoro, puoi creare una meravigliosa focaccia salata che ti scalda il cuore. Mi vengono quasi le lacrime ad ogni morso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una focaccia pure a San Francisco la puoi fare. Se compri al Berkeley Bowl , si capisce.

      Elimina
  4. te l'ho mai detto che ti stimo molto?

    Così a prescindere.

    Dimenticavo, con la tua capacità di analisi e di sintesi e con la tua fantasia dovresti lavorare nel marketing..

    Penelope.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se e' un insulto o un complimento. Dovrei pensarci.

      Elimina
  5. Mamma mia. . . ma quanto mi sei diventato americano! :-) noi mica ci diamo caso a tutte queste cose!

    RispondiElimina
  6. Io eccome se ci faccio caso...
    Aggiungerei:
    la costante cattiva manutenzione del verde pubblico: le aiuole delle città italiane sono quasi sempre al secco o sono erbacce.
    Le finestre aperte d'estate anche se c'è l'aria condizionata, e d'inverno anche se c'è il riscaldamento acceso.
    La gente che fuma anche nelle aree dove è vietato.
    Le auto in doppia e tripla fila.
    Gli automobilisti che non cedono il passo alle ambulanze.
    Gli automobilisti che cedono il passo alle ambulanze solo per piazzarsi dietro alla stessa e far prima (ma non si rendono conto che porta sfiga?).
    Gli automobilisti che vogliono essere in scia all'ambulanza ma debbono rinunciare perché dietro ci sono già una decina di motorini.
    I negozianti che ti accolgono come se tu volessi rubare o comprare a credito.

    Mi fermo qui?

    d.

    RispondiElimina
  7. uhm..a leggere così.. mi viene da pensare di abitare in uno spicchio di salvezza allora.....

    RispondiElimina
  8. concordo, con te e con dario :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ed io concordo con te che concordi con me :-)

      Elimina
  9. che significa difficoltà a fare shopping ? che non ci sono i 24/7 che ci sono in USA? emmenomale...

    RispondiElimina
  10. ....ti rendi conto vero della fortuna che hai avuto ad espatriare? .... prega per noi...

    RispondiElimina
  11. ...il rumore dopo le 18.00 e il sabato mattina e la domenica, specialmente di tagliaerba e altro. In svizzera in particolare è reato. Il diritto al riposo nel WE dovrebbe essere legge anche da noi.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono accettati, se non violano le leggi americane o italiane. Tutto cio' che non e' un commento (spam, offese, richieste, etc) oppure mi infastidisce verra' cancellato.